Pero giapponese: un antico albero da frutta.

Ordine: Rosales

Famiglia: Rosaceae

Genere: Pyrus

Specie: P. pyrifolia

MORFOLOGIA

Portamento e dimensioni: piccolo albero o arbusto deciduo alto 4-5 m, con crescita molto lenta. Ha portamento colonnare e chioma non troppo folta.

Corteccia: di colore bruno-nerastro, con fessure più o meno marcate.

Foglie: semplici, a forma ellittica-lanceolata e con margine finemente seghettato. Di colore verde brillante.

Fiori: di colore bianco e con cinque petali ciascuno, compaiono da aprile. Si trovano di solito in piccoli gruppetti.

Frutti e semi: pomi a forma sferica ma appiattiti alle estremità, con buccia liscia e sapore dolce. Maturano tra agosto e settembre.

 

DISTRIBUZIONE E HABITAT

Il pero giapponese è originario dell’Asia centro-orientale, in particolare delle zone a clima temperato e sub-tropicale. Solo nel 1980 la coltivazione è iniziata anche in Europa, soprattutto in Italia e Francia. È molto resistente alle intemperie e predilige terreni fertili e ricchi. Teme la siccità e le gelate tardive.

 

UTILIZZO

Albero da frutto coltivato in Cina già circa 3.000 anni fa. In Italia la coltivazione è molto limitata, tanto che è catalogato nei frutti dimenticati o minori. Essendo una specie coltivata da millenni, almeno nei paesi d’origine, si conoscono tantissime varietà di nashi, che vengono distinte in due grandi gruppi secondo il colore della buccia: giallo-verde oppure dorato-bronzato. Il frutto, comunemente detto pera-mela o nashi, è ricco di magnesio, benefico per ridurre stanchezza e fatica.

 

CURIOSITÀ

La Cina è tuttora il principale produttore di nashi al mondo. Il secondo produttore mondiale è il Giappone, seguito poi da Corea del Sud e Nuova Zelanda.

Il termine Pyrus proviene dal greco e significa letteralmente fuoco, per la forma conica dei frutti (sebbene in questa specie prenda una forma più simile a quella delle mele). Pyrifolia significa invece “che ha le foglie tipiche delle pere”. Il termine comune nashi viene dal giapponese.

Corteccia

Fiori e foglie

Portamento

Foglie