INSIEME; PER LA NATURA, PER LE PERSONE

Cedro del Libano

Il cedro del Libano: l’abitante della Foresta di Dio.

Ordine: Pinales

Famiglia: Pinaceae

Genere: Cedrus           

Specie: Cedrus libani

MORFOLOGIA

Portamento e dimensioni:

albero sempreverde che può raggiungere i 40 m di altezza e i 1.000 anni di età. Ha chioma densamente ramificata, dapprima piramidale e successivamente a forma appiattita.

Corteccia:

di colore bruno-nerastro e fessurata.

Foglie:

aghiformi, portate sia singolarmente che a ciuffi di 20-30 aghi per brachiblasto. Persistono dai 3 ai 6 anni sulla pianta.

Fiori:

essendo una conifera non presenta fiori veri e propri, ma microsporofilli maschili giallastri e macrosporofilli femminili rossastri.

Frutti e semi:

pigne resinose a forma di botte con apice arrotondato. Dopo 3 anni dalla formazione si sfaldano disperdendo semi muniti di una grande ala.

DISTRIBUZIONE E HABITAT

Pianta originaria del Libano e del Mediterraneo orientale. Predilige i terreni poveri e sciolti e si ritrova anche a 3.000 metri di altitudine.

Nei luoghi di origine è ormai in via di estinzione.

UTILIZZO

Il legno, di ottima qualità, compatto e con aroma penetrante, è apprezzato fin dall’antichità per la sua durata e la resistenza al degrado; è utilizzato sia per materiali da costruzione sia per mobili. Viene usato anche come albero ornamentale.

Dal legno si ricavano oli essenziali e resine aromatiche, impiegati in erboristeria come rimedi naturali per combattere dermatite e disturbi da raffreddamento.

ATTENZIONE: prima di assumere qualsiasi prodotto di origine vegetale (farmaco o non farmaco) per fini terapeutici o simil-terapeutici, è sempre opportuno rivolgersi preventivamente al proprio medico.

CURIOSITÀ

Nell’antichità il cedro del Libano era il simbolo dell’altezza, della grandezza e della potenza ed era ritenuto in grado di proteggere gli edifici dalle negatività e dai danni del tempo. Gli esemplari considerati i più belli e spettacolari al mondo sono quelli della Foresta dei cedri di Dio, in Libano, dichiarata Patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

La specie è rappresentata nella bandiera del Libano.

Corteccia

cedro del libano

Aghi a ciuffo

cedro del libano

Portamento

cedro del libano

Strobili maschili

Strobili femminili

Il cedro del Libano di Parco Testori

Servizi ecosistemici
Valore
Valore economico €
2950,15
Sequestro Carbonio Kg/Anno
8,40
Deflusso Idrico evitato m3/Anno
0,50
Rimozione Inquinanti Gr/Anno
315,30
Benefici economici €/Anno
27,34

Fonte: geoportale.comune.milano.it/sit/patrimonio-del-verde

Consulta il glossario